Arginina

Arginina formula

L’ arginina è un amminoacido che viene considerato essenziale solo per i bambini fino all’età di 14 anni, in quanto il fabbisogno supera la capacità di produzione del corpo. Al contrario, a parte casi eccezionali, gli adulti ne sintetizzano una quantità sufficiente al proprio fabbisogno. E’ comunque da considerarsi essenziale per la sopravvivenza e la salute dell’organismo.

Tra le tante funzioni che l’arginina svolge nell’organismo, due tra le più rilevanti dal punto di vista sportivo sono il fatto che è un precursore dell’ormone della crescita (fondamentale per lo sviluppo della muscolatura) e la capacità di contrastare l’accumulo di ammoniaca a livello cellulare, che causa affaticamento durante gli sforzi prolungati.

Arginina: effetti, benefici e controindicazioni

- Aumento della riproduzione cellulare
L’ arginina, attraverso la stimolazione della prduzione dell’ormone della crescita, aumenta la velocità di divisione cellulare.[1]

- Accellerazione della guarigione di ferite
L’ arginina si è dimostrata efficace nell’accellerare la guarigione di ferite e danni alle ossa.[2]

- Rimozione dell’ammoniaca dalle cellule

Come già sottolineato, l’ arginina aiuta a rimuovere in modo più efficiente l’ammoniaca dalle cellule riducendo l’affaticamento muscolare.

-  Aumento della produzione dell’ormone della crescita

L’ arginina stimola la produzione di ormone della crescita sopprimendo la secrezione di somatostatina.[3]

- Potenziamento del sistema immunitario

Attraverso la simolazione dell’ormone della crescita, l’ arginina rinforza indirettamente il sistema immunitario.[1]

- Aumento della libido e della funzione erettile maschile

- Trattamento della ipersensibilità dei denti

L’ arginina, se addizionata al dentifricio, riduce l’eccessiva sensibiltà dei denti al caldo/freddo

- Sconsigliata in caso di cardiopatie

Questo non è sempre vero, anzi in alcuni casi l’arginina viene usata per il trattamento di cardiopatie. E’ tuttavia caldamente consigliato consultarsi con il proprio medico in caso si intenda integrare con arginina in presenza di cariopatie.

- Riduzione della pressione arteriosa

 

Fonti e dosaggio arginina

Se si desidera assumere una maggiore quantità di arginina attraverso l’alimentazione le fonti consigliate sono: i latticini (in particolare i formaggi freschi sono molto ricchi di arginina), manzo, maiale, pollame e frutti di mare. Per quanti riguarda le fonti vegetali di arginina ricordiamo il germe di grano, il grano saraceno, arachidi e frutta secca in generale.

Per un aumento della performance sportiva la dose di arginina consigliata è di 6 grammi al giorno per via orale, per la disfunzione erettile 5 grammi di arginina al giorno sempre per via orale.[4]

 

Altri nomi con cui è conosciuta l’ arginina e varianti

– arginina
– l arginina
– l-arginina
– bioarginina
– bio arginina
– arginina akg
– arginina alfa chetoglutarato
– arginina piroglutammato
– tri arginina
– sale di arginina
– arginia (misspelling)

[1] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12481980
[2] http://ncp.sagepub.com/content/20/1/52
[3] http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/2903866
[4] http://www.mayoclinic.com/health/l-arginine/NS_patient-arginine/DSECTION=dosing

 

Crediti immagine: Sammy Zimmermanns @Flickr

Hai trovato questo articolo interessante? Non dimenticare di cliccare MI PIACE.

Un pensiero su “Arginina

  1. Giorgio

    Un ottimo articolo anche questa volta Andrea! L’arginina è molto efficace secondo me, e ho apprezzato molto i link alle fonti “ufficiali”, continua così!

    Replica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>