Aminoacidi ramificati BCAA

Aminoacidi ramificati

Gli aminoacidi ramificati o BCAA (Valina, Isoleucina e Leucina) sono aminoacidi essenziali, questo significa che il corpo umano non è in grado di sintetizzarli e devono essere quindi assunti attraverso l’alimentazione.

Tra i vari aminoacidi che vengono utilizzati per “costruire” le cellule del corpo umano questi tre sono utilizzati come integratori poiché sono quelli più importanti per la formazione e il mantenimento della muscolatura.
Continua a leggere

Arginina

Arginina formula

L’ arginina è un amminoacido che viene considerato essenziale solo per i bambini fino all’età di 14 anni, in quanto il fabbisogno supera la capacità di produzione del corpo. Al contrario, a parte casi eccezionali, gli adulti ne sintetizzano una quantità sufficiente al proprio fabbisogno. E’ comunque da considerarsi essenziale per la sopravvivenza e la salute dell’organismo.
Continua a leggere

Iniziate ad allenarvi per tempo, l’estate arriva in fretta

estate-arriva-in-fretta

Oggi bazzicavo per youtube tra i miei canali preferiti e sono nuovamente capitato sulla pagina di Scooby (un personaggio strambo ma competente), trovando un video che dovrebbe fissarsi bene nella mente di tutti: “Summer will be here in a snap” (ossia “L’estate arriverà in uno schioccare di dita”) quindi se si vuole arrivare pronti alla spiaggia bisogna iniziare subito! Sia che siate sportivi in fase di massa, sia semplicemente persone che vogliono perdere un po’ di peso è ora di abbandonare le vostre abitudini invernali: se si inizia per tempo i risultati saranno sicuramente brillanti!
Continua a leggere

Guida alla Carnitina

carnitina
La carnitina è un acido carbossilico con una struttura simile a quella di un aminoacido, diffusa e venduta con il nome Acetil-L-carnitina. La carnitina viene prodotta dal nostro organismo ma può anche essere assimilata attraverso l’alimentazione. Il ruolo della carnitina, dal punto di vista dell’integrazione alimentare, è quello di facilitare e accellerare il metabolismo dei mitocondri, in particolare si stimolerebbe l’ossidazione dei grassi producendo più energia. In medicina viene spesso somministrata in caso di problemi cardiaci.
Continua a leggere

1 2 3 4 5