La colazione ideale per chi pratica sport

Colazione

È un grosso errore dire “non ho fame” e saltare la colazione. Mangiare qualcosa appena sveglio, anche se non hai fame, è una delle cose migliori che tu possa fare per migliorare la tua alimentazione come sportivo.

Hai appena dormito almeno 7-8 ore (si spera!) e per tutto questo tempo il tuo corpo è rimasto senza apporto di nutrienti.

Otto ore senza mangiare sono molte per i tuoi muscoli!

Cerca di mangiare qualcosa il prima possibile per riattivare il tuo metabolismo. Quando passi molte ore senza assimilare cibo il tuo corpo rallenta i suoi  processi energetici tentando di “far durare” l’ultimo pasto, e quindi cerca di bruciare meno calorie possibili.

Quando invece fornisci al tuo organismo pasti piccoli e frequenti il tuo metabolismo andrà al massimo visto che questo verrà interpretato come una situazione di abbondanza di risorse e così brucerai molte più calorie.

Altri vantaggi di consumare una colazione bilanciata

Innanzitutto avrai più energia durante la mattinata visto che avrai a disposizione il carburante necessario. Ti concentrerai meglio al lavoro e nello studio visto che il cervello “va a carboidrati”.

Il tuo umore migliorerà e arriverai a pranzo meno affamato, un fattore molto importante per chi sta cercando di perdere peso. Quando si arriva ad un pasto troppo affamati è facile abbuffarsi rapidamente e mangiare molto più del necessario!

Cosa fare se non si ha fame colazione?

Spesso questo problema è solo questione di abitudine! Comunque il mio consiglio è di andare a letto prima: come un po’ tutti sappiamo (purtroppo!) troppo sonno può decisamente rovinare l’appetito.

Se questo non basta e proprio non si ha fame ci si può sempre mandare giù una colazione totalmente liquida, come ad esempio un frullato.

Se non hai appetito non c’è bisogno di abbuffarsi, un frutto e una fonte proteica come un uovo o delle proteine whey sono più che sufficienti. Piccoli pasti frequenti sono il modo migliore per alimentarsi: sarai più leggero, avrai più energie, brucerai più calorie e non soffrirai la fame perdendo grasso.

Ulteriori consigli per una colazione sportiva

  • Assicurarsi di assumere molti liquidi a colazione, migliorano la digestione e il tuo corpo sarà tanto assetato quanto affamato al risveglio.
  • Non aver paura di mangiare molti carboidrati al mattino: è sempre da preferire l’assunzione di carboidrati nella prima parte della giornata in modo da avere la possibilità di bruciarli.
  • E’ facile cadere nella dolce tentazione degli zuccheri, non se ne parla! Non dimenticare che come tutti pasti anche la colazione deve essere un pasto bilanciato contenente tutti i macronutrienti: una suddivisione con il 25-40% di proteine, 50-65% di carboidrati ed il 10% dei grassi è ideale per la colazione. La percentuale di grassi deve essere ridotta poiché rallentano la digestione mentre al mattino è preferibile un assimilazione veloce dei nutrienti per interrompere il digiuno notturno.

Crediti immagine: matryosha @Flickr

Hai trovato questo articolo interessante? Non dimenticare di cliccare MI PIACE.

2 pensieri su “La colazione ideale per chi pratica sport

    1. Andrea

      Grazie per il tuo commento Vitalie!

      Hai ragione, sono stato un po’ generico nel post ma per un buon motivo. La mia opinione è che a colazione sia necessario consumare sia carboidrati semplici , sia carboidrati complessi. La proporzione tra i vari tipi di carboidrati più adatta dipende da diversi fattori individuali: il giorno prima o il giorno stesso ci si è sottoposti allenementi intensi? Meglio aumentare i carboidrati semplici. Lo stesso vale anche nel contesto di fasi di “massa”, che mirano ad aumentare la massa muscolare a discapito di un aumento di massa grassa. In fase di definizione è vero il contrario: è meglio ridurre i carboidrati, soprattutto quelli semplici.

      Ciò non toglie che anche i cibi più zuccherini vadano adeguatamente selezionati. Cibi ricchi di altri preziosi nutrienti e fibre e di produzione non industriale sono da preferire: ad esempio frutta disidratata, miele e avena sono esempi adatti alla colazione.

      Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>